Rubriche



GEORG FRIEDRICH HAENDEL (1685 – 1759)

Georg Friederich Haendel 3 febbraio 1685, vedi wikipedia , era un compositore barocco tedesco, poi trasferitosi in Inghilterra, che trascorse gran parte della sua carriera a Londra , diventando famoso per le sue opere , oratori , inni , concerti grossi e concerti per organo .
Georg Friederich Haendel ricevette un importante istruzione ad Halle (è la più grande città dello stato tedesco della Sassonia-Anhalt ) e lavorò come compositore ad Amburgo e in Italia prima di stabilirsi a Londra nel 1712; è diventato un suddito britannico naturalizzato nel 1727. Fu fortemente influenzato sia dai grandi compositori del barocco italiano che dalla tradizione polifonica corale della Germania centrale.


Nato nello stesso anno di Johann Sebastian Bach e Domenico Scarlatti , Handel è considerato uno dei più grandi compositori dell'era barocca, con opere come Messiah , Water Music e Music for the Royal Fireworks che rimangono costantemente popolari. Uno dei suoi quattro inni per incoronazione , Zadok the Priest (1727), composto per l'incoronazione di Giorgio II , è stato eseguito ad ogni successiva incoronazione britannica , tradizionalmente durante l'unzione del sovrano. Un altro dei suoi oratori inglesi, Salomone(1748), è anche rimasto popolare, con la Sinfonia che apre l'atto 3 (noto più comunemente come "L'arrivo della regina di Saba"), che presenterà alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra 2012 . Handel compose più di quaranta serie d' opera in oltre trenta anni e dalla fine degli anni '60, con la rinascita della musica barocca e l'esibizione musicale storicamente informata , l'interesse per le opere di Handel è cresciuto.
Georg Friederich Haendel muore il 22 Agosto del 1741 a Londra.


Di seguito, grazie all'impegno del Maestro Giovanni Borrelli e Ensemble Barocco Accademia Reale
Giovanni Borrelli, violino di concerto – Erin Wakeman soprano in occasione del Festival Barocco Napoletano quarta edizione, nella Sala del Toro Farnese del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, possiamo ascoltare tre composizioni di Georg Friederich Händelil:


GEORG FRIEDRICH HAENDEL  (1685. – 1759)
Messiah HWV 56 (1741)
Aria Rejoice greadly, o daughter of Zion
Aria He shell feed His flock


GEORG FRIEDRICH HAENDEL  (1685. – 1759)
Messiah HWV 56 (1741)
Aria Rejoice greadly, o daughter of Zion
Aria He shell feed His flock


Messiah (HWV56), l'oratorio in lingua inglese composto nel 1741, è strutturato in tre parti.
La parte I inizia con la profezia del Messia e la sua nascita vergine da parte di diversi profeti, vale a dire Isaia.
La sua nascita è ancora resa a parole da Isaia, seguita dall'annuncio ai pastori come unica scena di un Vangelo nell'oratorio e riflessioni sulle gesta del Messia.
La parte II copre la Passione , la morte, la risurrezione, l' ascensione e la successiva diffusione del Vangelo.
Parte III si concentra su Paul insegnamento s' della risurrezione dei morti e del Cristo glorificazione in cielo .
La famosa Parte I del Messia è talvolta chiamata la parte "Natale" in quanto viene spesso eseguita durante l'Avvento in concerto, cantando insieme o come Scratch Messiah .
Se eseguito in questo modo, di solito si conclude con "Alleluia" (coro) della Parte II come finale.


GEORG FRIEDRICH HAENDEL  (1685. – 1759)
Sanson HWV 57 (1742)
Aria Let the bright Seraphine



Link Correlati:

La giovinetta pianta musiche e danze

Concerto di fine anno: In Nativitate Domini

Varbergs Motet Choir

Folias Musiche e Danze dal XVI al XVII secolo

L'Orchestre du Roi Soleil, Musiche e Danze a corte

CONVEGNO INTERNAZIONALE DI STUDI Giovanni Battista Pergolesi

Festival barocco napoletano quarta edizione

“Amor il cor mi morse. La Cantata a voce sola a Napoli nel XVII e XVIII secolo”

Georg friedrich haendel (1685-1759 )






Articolo aggiornato al 30/01/2020
www.temporealechannel.com
#temporealechannel #musica #Pozzuoli #Napoli #campani #concerti

Popular Posts

Gösser la Birra Austriaca

Loburg, lo champagne delle birre

Festival Barocco Napoletano quarta edizione.