Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2018

Rubriche



Holloween 2018

Immagine
Anche quest'anno abbiamo fatto qualche cosina per Halloween. Qualche lanterna e una buonissima torta alla zucca.






Articoli correlati:
La zucca ortaggio autunnale e ricette
Holloween 2018 (Foto)
La zucca di Halloween



www.temporealechannel.com
#temporealechannel
#food #foodblog #foodporn #ricetta #cucina #eat #zucca #torta #vellutata
#halloween #jackolantern #legenda #festa #

Pinsa Romana

Immagine
Vi proponiamo una ricetta che risale all'antica Roma e tutt'ora la si può gustare nelle trattorie di Roma per accompagnare i contorni.



Il termine Pinsa deriva dal termine latino ” Pinsere” che significa allungare.
La Pinsa Romana o Pinsa Romana Bianca, si distingue dalla normale pizza per la sua forma ovale e allungata, per l’impasto composto da un misto di farine frumento, soia e riso  e per  l’alta idratazione,  ciò la rende molto più leggera e digeribile.
Le caratteristiche principali quindi sono la forma ovale, la fraganza ( esterna croccante e interna morbida ), l’alta digeribilità dovuta ai lunghi tempi di maturazione e lievitazione, che avviene con pochissimo lievito e in frigorifero e dalla combinazione di farine composta come dicevamo da frumento riso e soia.

Questa ricetta la si può fare sia con il lievito madre che con quello a secco.

Ingredienti per 4 pinse

650 g di farina di tipo "0"
30 g di farina di riso
20 g di farina di soia
500 ml di acqua
100 gr d…

Cina e Tibet (eps. 12) Zhangjiajie-Changsha-Guilin

Immagine
Cina e Tibet   (eps. 12)
Zhangjiajie-Changsha-Guilin


Giorno 13

1) Sveglua di buon ora per andare a visitare la montagna Tianmen e poi prendere il treno alle 14:14 per Changsha dove prenderemo il notturno per Guilin. Alla montagna Tianmen si accede o con andata in funivia (la piú lunga del mondo) e ritorno in autobus per la strada dei 999 tornanti (una delle piú pericolose del mondo) o viceversa (258 yuan).



Noi volevamo vedere l'essenziale e la strada volevo evitarla ma non è possibile. Andiamo controcorrente ai cinesi e prendiamo la funivia per le 8:30. Scenderemo in autobus e che Buddha ci accompagni. In mezz'ora copriamo I 1500 metri di dislivello e siamo in cima alla montagna. La funivia è a dir poco spaventosa. Sotto c'è il vuoto.



Almeno 500 metri. In cima c'è un cartello con tante facce giovani su. Il sito è infatti tappa di amanti di sport estremi, ma l'effetto è quello di un necrologio. La nebbia è tanta, ma qualcosa si vede. Prendiamo subito la west lane per…

Bretzel con il lievito madre

Immagine
Da poco è passato da poco la folcloristica festa dell'Ocktoberfest, siamo ancora ad ottobre, abbiamo anche fatto un cenno storico della nascita di questo evento in un nostro articolo.
Anche noi, diamo un piccolo tributo, pubblicando la nostra ricetta con il lievito madre, del famosissimo pane intrecciato: Il Bretzel.

La preparazione risulta piuttosto semplice e veloce. L'impasto deve essere preparato il giorno prima, perchè la ricetta originale prevede una sosta in frigo per tutta la notte.
Noi , invece abbiamo fatto qualche modifica.


Ecco la ricetta:
125 g di pasta madre rinfrescata
175 g di acqua
400 g di farina di grano tenero tipo 0 (io W 240-260)
5 g di sale fino
35 g di olio evo


Per la soluzione di bicarbonato, quando andremo a bollire prima di infornare :

1,5 lt di acqua
80 g di bicarbonato (quello che si usa in cucina, dai molteplici utilizzi)
20 g di sale

Per la rifinitura:

sale grosso
semi di sesamo
semi di papavero
semi misti


Preparazione:

Rinfrescare il lievito madre…

Cina e Tibet (eps. 11) Zhangjiajie

Immagine
Cina e Tibet   (eps. 11)
Zhangjiajie






Giorno 12: Zhangjiajie
1) Riusciamo a dormire nonostante tutto e l'indomani ci presentiamo con le valigie di nuovo all'ostello. Il tempo è pessimo. Piove a dirotto. Il proprietario della bettola ci ricorda delle chiavi.  All'ostello lasciamo le valigie e cerchiamo il bus per Zhangjiajie. Giriamo inutilmente per un'ora intorno alla stazione degli autobus prima di trovarne l'ingresso che è proprio sulla piazza della stazione ferroviaria.


Vedo due cinesi con grandi zaini. Li seguiamo. Siamo sull'autobus giusto (12 yuan). Stiamo andando al Zhangjiajie national park, patrimonio UNESCO. Sembra che gli autori di Avatar abbiano tratto ispirazione da qui per la scenografia di Pandora. Lo scenario è fatto da suggestive colonne carsiche alte centinaia di metri e larghe 4 o 5. Spesso sono avvolte nella nebbia. Solo che oggi piove e c'è nebbia. Piú che Pandora mi ricorda Trezzano sul Naviglio. Entriamo dall'ingresso A, quello di Z…

Sagra della Castagna e della Nocciola Avellana

Immagine
Appuntamento con la settima edizione della “Sagra della Castagna e della Nocciola Avellana”, andato in programma da venerdì 12 a domenica 14 ottobre 2018 ad Avella, in provincia di Avellino.
Ai tempi dei Romani, la cittadina si chiamava Abella ed era un centro di media importanza per i Sanniti e quindi per i Romani. Aveva un anfiteatro grande come quello di Pompei. Già ai tempi di Traiano, la zona era nota come ricca di alberi da frutto ed era pieno di alberi di Nocciole note come nuci avellane. E da questo che, forse, ne deriva il nome di Avella.
Ancora oggi, in spagnolo, in portoghese la nocciola viene chiamata rispettivamente avellana, avelã.


Protagoniste dell'evento sono state le succulenti pietanze tutte a base di prodotti tipici locali, quali nocciole, noci, castagne, porcini, cinghiale, cotechini locali, salsicce, broccoli, caldarroste, la cassata avellana e tanti dolci a base di nocciole, noci e castagne, il tutto annaffiato dal Vino Aglianico Irpino e birra artigianale C…

Cina e Tibet (eps. 10) Pingyao-Xi'an-Zhangjiajie

Immagine
Cina e Tibet  (eps. 10)
Pingyao-Xi'an-Zhangjiajie





Giorno 11

1) l'albergo in Pingyao è carinissimo. Abbiamo un letto tradizionale in stile kang. Inoltre, ci sono venuti a prendere gratis alla stazione di notte. Il bagno ha una lampada abbronzante al posto della luce. La doccia, come sempre, è un buco e una fontana nel bel mezzo del bagno senza separazioni dal resto del mobilio. Ci verranno a prendere alle 12:30 perché partiamo da Pingyao gucheng alle 13:50. Viene un taxi (30 yuan). Provo a convincere la proprietaria che la camera includeva il trasporto gratis per le stazioni. Non ci riesco.


Visitiamo Pingyao. Ossia la Cina che tutti abbiamo in mente. Mi ricorda Santorini. Per lo stereotipo. Tetti spioventi, vicoli stretti, biciclette, botteghe artigiane. Tante Lanterne rosse. Come nel celebre film. Che infatti è ambientato qui. Anche l'atmosfera della nostra casa a corte, lo ricorda da vicino. Compriamo I biglietti cumulativi e partiamo per la visita.

Il museo Rishengchang è …

Popular Posts

Gösser la Birra Austriaca

Loburg, lo champagne delle birre

Festival Barocco Napoletano quarta edizione.