Header Ads

Vatolla la Festa della cipolla

Siamo a Vatolla  frazione di Perdifumo in provincia di Salerno in pieno Cilento. Questa Frazione è già nota per aver ospitato tra il 1689 ed il 1695 il filosofo Napoletano Gianbattista Vico. Soggiornò presso il Palazzo De Vargas o "Castello" come viene chiamato. Oggi il Palazzo è sede del museo Vichiano  e della fondazione G.B. Vico. Questa frazione è anche nota per essere circondata da coltivazione della Cipolla di Vatolla, coltivazione che rientra nelle biodiversità Cilentana.
Ogni anno si celebra la festa della Cipolla, grazie anche alla Fondazione G.B.Vico, questa manifestazione ha avuto anche una valenza nazionale di rilievo :

La particolarità di questa cipolla consiste nell'essere molto dolce, e si presta molto bene nei menù acro-dolci. Le sue numerose proprietà la rendono un elemento importante nell'alimentazione quotidiano.

Giudizio: Ben organizzata, la ricetta dei buoni funziona bene, qualche pietanza la si doveva piu' personalizzare, vedi i ravioli, volevamo anche vedere una presenza piu' presente di vinicultori, c'era solo uno, e Birrifici della zona, ma per il resto ottimi piatti.

Di seguito vi mostriamo alcuni dei piatti che si possono gustare alla sagra:

Gattò di cipolla
Una sorta di Gattò, torta rustica con le patate,  con la cipolla 
Ravioli ripieni con cipolla
Ravioli ripieni di ricotta e salsa di cipolle 

parmigiana di cipolle
Parmigiana di Cipolla, Da non perdere

pizza cilentana con cipolla
Pizza cilentana con le cipolle

carne con cipolla
Carne tipo hamburger e Cipolla. Da non perdere

frittelle di cipolla
Frittele di Cipolle. Da non perdere

Cenni storici sul "castello"
Il castello-Palazzo fù eretto prima dell'anno 1000, si suppone tra il 700 e il 750, dai longobardi come castello fortificato, nel secolo XVI la famiglia Griso, feudataria della terra, vi fece costruire un palazzo residenziale quale vediamo oggi. Una costruzione a pianta trapezoidale con quattro torri cilindriche.
entrano prima in possesso dei Marchesi Rocca, nel 1767 passò a Francesco Vargas, un nobile napoletano di origini spagnole. Negli anni novanta del secolo scorso, su iniziativa di elena Croce, figlia del Grande Filosofo Napoletano, viene operato un profondo restauro. Quì in questo "castello" del cilento nel 1686 al 1695 soggiornò G.B. Vico.
La stanza si pensa sia quella subito a destra alla sala di ingresso. Il suo compito fù quello di insegnare i 4 figli del Marchese. Si pensa che G.B. Vico provasse un profondo sentimento per la figlia Giulia.

GIAMBATTISTA VICO
Giambattista Vico (Napoli, 23 giugno1668 – Napoli, 23 gennaio 1744) è stato un filosofo, storico e giurista italiano.
Dal 1689-1690, svolse attività diprecettore dei figli del marcheseDomenico Rocca presso il castello di Vatolla (oggi frazione del Comune diPerdifumo) nel Cilento e colà, usufruendo della grande bibliotecapadronale, ebbe modo di studiarePlatone e il platonismo italiano (Ficino,Pico, Patrizi), appassionandosi al problema della grazia in Sant'Agostino. 

articoli correlati: 




#temporealechannel
#food #foodporn #yum #instafood #yummy #amazing #instagood #photooftheday #sweet #dinner #lunch #breakfast #fresh #tasty #food #delish #delicious #eating #foodpic #foodpics #eat #hungry #foodgasm #hot #foods
#music #genre #song #songs #melody #hiphop #rnb #pop #love #rap #dubstep #instagood #beat #beats #jam #myjam #party #partymusic #newsong #lovethissong #remix #favoritesong #bestsong #photooftheday #bumpin #repeat #listentothis #goodmusic #instamusic








Nessun commento

Powered by Blogger.