Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Sapori&costume

Rubriche



6 piatti per 6 giorni ...

Immagine
Di seguito vi proponiamo sei piatti gustosi e con una complessità  di impiattamento media bassa. Sei piatti che potrebbero essere da spunto nel caso in cui si è a corto di idee. Sei piatti per sei giorni. Buona Lettura. Rigatoni sugo e salsicce di coniglio Questa è una ricetta semplicissima, veloce e gustosa. Per la ricetta dei rigatoni con sugo alla salsiccia di coniglio, portate sul fuoco pentola colma d’acqua che saleremo al bollore e nella quale cucineremo la pasta. possiamo scegliere di  tagliare le salsicce a rondelle o lasciarle intere. Tritiamo la cipolla e facciamola appassire in 3 cucchiai d’olio EVO. Uniamo le salsicce e rosoliamo il tutto molto bene in una padella a parte, quindi saliamo, e aggiungiamo un mezzo bicchiere di vino, noi abbiamo scelto il bianco per non coprire troppo il sapore della salsiccia di coniglio. Quando il vino sarà parzialmente evaporato, uniamo il concentrato di pomodoro, 2 mestoli d’acqua calda e una foglia d’alloro. Riduciamo

Torta di carote a forma di jack Lantern

Immagine
Giusto perchè in occasione di Halloween, abbiamo fatto una torta a forma di Jack Lantern ma, la ricetta, si adatta a qualsiasi forma scegliate. Giusto per informazione la carota è ricchissima, il betacarotene (chiamato anche provitamina A è un pigmento naturale, precursore della vitamina A), ha preso il nome proprio da questo ortaggio. Come la frutta e la verdura di colore giallo-arancio, anche la carota deve la sua pigmentazione alle elevate quantità di betacarotene, una sostanza appartenente alla famiglia dei carotenoidi. Passiamo agli ingredienti: 300gri mandorle 300gr di carote a pezzetti 300gr di zucchero 1 scorzetta di limone 4 uova 80gr di farina tipo "0" 1/2 bustina di lievito 1 pizzico di sale Preparazione Per prima cosa polverizziamo le mandorle in un tritatutto e mettiamole a parte.  Stessa cosa con lo zucchero con l'aggiunta della scorzetta di limone. Uniamo il tutto con le carote e continuiamo a sminuzzare con il tritatutto. Raccogliamo le ma

La zucca di Halloween

Immagine
La zucca intagliata è il simbolo per eccellenza della festa di Halloween. La zucca viene svuotata dei semi e della parte molle, intagliata per dargli un’espressione, generalmente, terrificante e al suo interno viene messa un lume per poterla illuminare e metterla sul balcone la notte di Halloween. La zucca intagliata prende il nome di Jack o’ lantern, la leggenda irlandese  narra la storia di un certo Stingy Jack, un vecchio ubriacone che nella notte di halloween dopo aver raggirato il diavolo al momento della sua morte raggiunto le porte del paradiso fu rifiutato a causa della sua vita sregolata e dedita all’alcol, così fu costretto a presentarsi alle porte dell’inferno ma venne cacciato anche dal diavolo che per cacciarlo gli tirò addosso un tizzone ardente. La leggenda narra che Jack, per farsi luce tra le tenebre della notte, infilò il tizzone, che gli tirò il Diavolo, in una rapa che stava mangiando, per poterla mantenere e non bruciarsi le dita e da allora vaga alla ricer

Tutte le curiosita, o quasi, sull'Oktoberfest

Immagine
Non ci pensa tanto, ma la festa più contagiosa che si è tenuta quest'anno e luppolata dell'anno ha sviluppato numeri incredibili. Stiamo parlando dell'oktoberfest  che puntualmente ogni anno tra la metà di Settembre ed inizio Ottobre dà vita ad uno degli appuntamenti più attesi dell'anno. Proprio così, non è finita che già sul sito ufficiale, come da foto, c'è il conto alla rovescia per il prossimo appuntamento. La maggior parte dei giorni della festa sono nel mese di Settembre e il nome deriva dalla storia del Wiesn nel 1810 per il matrimonio del principe ereditario bavarese Ludwig con la principessa Teresa di Sachsen-Hildburghausen. Il 12 ottobre 1810 iniziarono i festeggiamenti e si conclusero il 17 ottobre con una corsa di cavalli. Quetsa festa fù così apprezzata dal popolo che la ripeterono negli anni. probabilmente la spostarono verso il mese di Settembre per una questione di temperatura atmosferica. In genere il clima settembrino offre una buona te

Mc Douglas Celtic

Immagine
Ci troviamo nella leggendaria e misteriosa Scozia. Il nome Scozia deriva da Scoti, il nome latino per i Celti. Ecco il perchè il nome della birra. A popolare la Scozia furono proprio i popoli Celtici e furono quest'ultimi che respinsero le legioni Romane durante la loro voglia di espansione nell'isola. Le birre Mc Douglas, oggi prodotte in Belgio ma la ricetta nasce nel mezzo delle brughiere del Loch Fyne e castelli scozzesi,  prendono il nome da una famosa area storica, nella provincia di Linnius,  centro di innumerevoli battaglie. Si dice che era il luogo dove Re Artù incontrava i suoi cavalieri nel V secolo d.c. Questi terre vengono attraversate dal Fiume Dubglas o Douglas che in inglese significa "Acque Nere". Proprio sulle rive e tra le rive di questo fiume sono state consumate le battaglie più feroci tra Sassoni, Scozzesi e Pitti, e su queste "solide basi" si è formato il Regno Unito come lo conosciamo oggi. Proprio su questi fatti storici,

Birra e dintorni

Immagine
Il mondo della birra è buono, bello e affascinante. dietro ad ogni prodotto, non c'è semplicemente un'occasione di fare affare, ma anche una tradizione e una storia uniche al mondo. Abbiamo raccolto alcune delle storie di Birra, in questo articolo ve ne proponiamo qualcuna. Una lista che viene costantemente aggiornata. buona lettura Birra Hürlimann 100% Svizzera.  E' una lagher di colore paglierino e si presenta una birra molto beverina. Il gusto abboccato con una nota amara e l'aroma leggermente fruttato seducono i sensi e rendono questa birra ideale per placare la sete. Cristal pils Belga Si presenta come una Clasica Pils da 5% vol. ha un colore biondo chiaro, si percepisce il gusto del luppolo che si evidenzia verso la fine della bocca. Questa la rende una birra dissetante. Affligem,  Dai cavalieri ai Birrai , Belgio E' una birra scura, Douple, da 6,8% vol. Schiuma leggera. Portando il calice al naso si percepiscono odori di chiodi di g

Sagre nel Cilento 2019

Immagine
Guida definitiva degli eventi estivi 2019 nel Cilento e dintorni,  aggiornato al  21/07/2019 L'elenco comprende solo Sagre e Degustazioni. 21  luglio 22  luglio 22  luglio 24  luglio 10° Sagra dello Scazzatiello Castellese 2019, Castel San Lorenzo (SA) Ritorno al Borgo 2019, Castelnuovo Cilento (SA) 25  luglio 10° Sagra dello Scazzatiello Castellese 2019,  Castel San Lorenzo (SA) Ritorno al Borgo 2019,  Castelnuovo Cilento (SA) 8° Festa dei prodotti suini e non solo 2019 , Postiglione (SA) 26  luglio 10° Sagra dello Scazzatiello Castellese 2019,  Castel San Lorenzo (SA) Ritorno al Borgo 2019,  Castelnuovo Cilento (SA) 8° Festa dei prodotti suini e non solo 2019 , Postiglione (SA) Le Notti dei Mulini Rural Festival 2019 , San Pietro al Tanagro (SA) Sagra dei ruospi con le alici di menaica 2019 , Marina di Pisciotta (SA) 27  luglio 10° Sagra dello Scazzatiello Castellese 2019,  Castel San Lorenzo (SA) Ritorno al Borgo 2019,  Castelnuovo Cil

Popular Posts

Loburg, lo champagne delle birre

La zucca di Halloween

Amaro Moly, tra tradizione e mito