Header Ads

Osservatorio astronomico di Capodimonte



L'Osservatorio Astronomico di Capodimonte fà parte dell'Istituto Nazionale di Astrofisica per la ricerca astronomica e astrofisica da terra e dallo spazio.
L'Osservatorio di Napoli è in collaborazione con le università e con altre istituzioni nazionali ed internazionali. 
In particolare a Capodimonte si studia il Sole e il Sistema Solare e gli studiosi del centro progettano anche la  costruzione di strumenti per le principali missioni spaziali dell'ASI e dell'ESA.

L'Osservatorio di Napoli, la più antica istituzione scientifica partenopea, fu fondato da Giuseppe Bonaparte e Giuseppe Casella fù il primo astronomo a dirigere la struttura.
Successivamente con l'arrivo al trono di Gioacchino Murat, l'astronomo Federico Zuccari ebbe il benestare dal Re a trasformare questa istituzione un edificio dalle forme Monumentali. 
Per quest'opera si scelse una collina adiacente all Reggia di capodimonte, la collina Miradois, che prendeva il nome dalla villa del marchese di Miradois.
I lavori per questo nuovo edificio terminarono nel 1819. Nel frattempo ritornò al trono Ferdinando I di Borbone.
Fù il 17 dicembre del 1819 che l'astronomo Carlo Brioschi, alla presenza del Re Ferdinando e con la supervisione dell'astronomo Giuseppe Piazzi
 e l'architetto Pietro Bianchi ci fù la prima osservazione, dal nuovo osservatorio, della stella Cassiopea.

Negli anni l'osservatorio svolse studi e ricerche per scopi civili, per avere un interesse costante sull'astrofisica si deve aspettare il 1912 con la direzione di Azeglio Bemporad.

Oggi, l'osservatorio, svolge, oltre ai normali studi e progetti, un importante ruolo per la promozione e diffusione sul territorio della cultura scientifica e delle conoscenze astronomiche.
Di seguito le foto di alcuni strumenti storici conservati all'interno del museo dell'osservatorio di Capodimonte:













Campania: Arte,musica,storia e dintorni

Museo Mann di Napoli

Mongolfiere e Vincenzo Lunardi alla Reggia di Caserta

Punta Licosa Castellabate (Sa)

Paestum 2018

Panorami da torregaveta

Tramonto baia di Trentova Agropoli (Sa)

Acropoli di Cuma

www.temporealechannel.com
#temporealechannel #fotografia #photo #arte #musica #eventi
#campania #Napoli #Caserta #Avellino #Salerno

Nessun commento

Powered by Blogger.