Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2010

Rubriche



Il logo di google si scompone incerchi, perche?

Sembrano innarrestabili, ogni giorno, o quasi, se ne inventano una nuova. E' di oggi che il logo di Google si scompone in cerchi colorati al passaggio del mouse. È il gioco che appare oggi sulla pagina del motore di ricerca (anche non si vede da tutti i computer). Si tratta di un piccolo gioiello di tecnologia: si attiva anche con il movimento della finestra del browser. Ma non è possibile ricevere spiegazioni cliccando sull'immagine, come accade in genere con i loghi creativi (per esempio, il gioco Pacman). E sul web si moltiplicano i tentativi di capirne il significato. Per esempio, il 7 settembre di dodici anni fa Google ha aperto i suoi uffici in un garage di Menlo Park, in California. Era una piccola società fondata da due ex studenti di Stanford, Sergey Brin e Larry Page, a partire da un assegno di centomila dollari appena incassato da un finanziatore privato. In quei mesi gestiva su internet circa 10mila ricerche al giorno. Poi la startup è decollata. Ma l'esatta da…

Il sole: spettacolari immaggini dalla nasa, sulla nostra ,sempre bella, stella.

Silenziosa, bella, sempre attiva, instancabile produttrice di calore e luce, anche se a ferragosto di sole ne abbiamo visto pochino( le numerosissime precipitazioni, sparse su tutto il nostro territorio) , la nostra stella non è andata in vacanza . Anzi, ha dato segni di grande attività, coprendosi di macchie. Da quando Galileo ha scoperto l'esistenza delle macchie solari e ha notato il loro continuo spostamento, intuendo la rotazione del sole, gli astronomi misurano l'attività della nostra stella in base al numero delle macchie che vedono. Tuttavia, per evitare di rovinarsi la retina, come forse successe a Galileo , è imperativo che le osservazioni vengano fatte utilizzando filtri appropriati, per proteggere sia gli occhi, sia gli strumenti. Dopo un 2009 straordinariamente tranquillo durante il quale per ben 260 giorni il sole non ha presentato nessuna macchia, nel 2010 il sole ha iniziato a mostrarsi più vivace, restando (fino ad ora) solo per 35 giorni senza macchie. Il mes…

SALUTE: UN GEL ANTICARIE RIPARERA' I DENTI SENZA BISOGNO DEL TRAPANO

Quante volte abbiamo sentito e letto di prodotti che ci farebbero allontanare, quello che è per tutti, il dolore insopportabile del mal di denti, ed ecco via dal dentista : un gel anticarie pronto a sostituire le vecchie otturazioni e' stato sviluppato da scienziati francesi e sara' disponibile sul mercato nei prossimi 3-5 anni. Introdotto nelle cavita' dentali provocate dai batteri riesce a ''tappare i buchi'' nel giro di un mese senza dolore e senza bisogno di grattar via la carie. I ricercatori guidati da Nadia Benkirane-Jessel dell'Institut National de la Sante' et de la Recherche Medicale di Parigi hanno messo a punto la sostanza gelatinosa estraendola dall'ormone MHS (Ormone alfa Melanociti), costituito da proteine che stimolano i melanociti, le stesse cellule che danno colore alla pelle. Lo studio pubblicato su ACS Nano, la rivista dell'American Chemical Society, mostra che la pasta in gel applicata sui tessuti ossei, molari e canini …

Popular Posts

Gösser la Birra Austriaca

Loburg, lo champagne delle birre

Festival Barocco Napoletano quarta edizione.