Header Ads

Santa Maria di Loreto


Attaccato a Campobasso, c'è un borghetto, Coste di Oratino, abbiamo trovato un'antichissima chiesetta e una curiosità divertente che a fine video vi mostriamo.
Per quanto riguarda la chiesa di Santa Maria di Loreto, non si ha memoria della sua fondazione, così recita un cartello, della sua fondazione, certamente risalente ad epoca antichissima.
Durante i lavori di restauro, curati dalla Soprintendenza dei beni Architettonici del molise, infatti sono venuti alla luce i resti di un edificio di culto medioevale.
Di questa tipica chiesetta di campagna sono ritrovati l'impostazione dell'altare centrale e tracce dell'originaria pavimentazione di cotto.
La chiesa nel tempo divenne a tre navate con pianta quasi quadrata, con soffitto ligneo a cassettoni e gradino centrale per accedere al presbiterio.
Nel 1716 fu realizzata l'attuale facciata mentre nel 1718 furono create le volte dalle navate interne.
Tra il 1728 ed il 1757 la chiesa fu notevolmente ampliata nella lunghezza ( in pratica tutto l'attuale prestibolo ).
L'edificio di culto, unico esempio del Molise, fu totalmente affrescato nel suo interno, in stile "rocaille" dai pittori Ciriaco e Stanislao Brunetti, noti artisti pratinesi, che terminarono di dipingere la volta della navata centrale nel 1757, mentre i lavori alle volte laterali furono completati nel 1790.

Le scale finali sono state realizzate nel 1857, Paride Latessa fonda il Borgo Loreto e Via Piedicastello, la scalinata caratterizzata da case, costruite secondo un modulo ripetitivo, abitate sopratutto da famiglie di scapellino.






Nessun commento

Powered by Blogger.