Header Ads

I cacciatori di tesori, OCEAN TEAM X

Dopo un lungo silenzio sulla missione dell'anomalia nel Mar Baltico , ecco , finalmente, un  lungo e dettagliato report .

15/06/2012 Comunicato stampa
Finalmente, le esercitazioni militari prima e le cattive condizioni atmosferiche dopo, il Team riesce ad efettuare le prime immersioni sull'anomalia scoperta.
Il team Ocean Team X , e sceso sott'acqua, ed ha preso contatto con l'oggetto. A prima vista sembrava che fosse solo una formazione rocciosa, ma , dopo un'attenta analisi e osservazione dell'oggetto è apparso come un enorme fungo largo 10-13 metri ed alto 3-4 metri con i lati arrotondati e bordi irregolari. L'oggetto presenta una forma di uovo appoggiata su di esso in compagnia di altre pietre che formano un cerchio come se fossero piccoli camini. Le pietre e l'oggetto sono tutte ricoperte da fuligini o qualcosa di simile.

"Durante i miei 20 anni di esperienza da subacqueo e piu' di 6000 immersioni, non ho mai visto nulla di simile.Certamente, quest'oggetto , visto oggi, invece di rispondere alle nostre domande, ne ha scatenate delle altre " dice Stefan Hogeborn, uno dei subacquei dell'Ocean Team X

Il percorso, un'altra anomalia, perchè vedendolo sotto acqua sembra proprio il percorso che si crede abbia fatto l'oggetto per aver raggiunto quella posizione, il fondale è nettamente appiattito rispetto al resto del fondale, proprio come si vede chiaramente,come si nota nella foto a fianco, dalle prime immagini registrate circa un anno fà.

"prima pensavamo che fosse una pietra , ma visto da vicino, è qualche altra cosa. E siccome non ci sono attività vulcaniche o comunque mai segnalata nel Mar Baltico,  questo ritrovamento risulta molto piu' strano. Certo potremmo dire un'altra stranezza naturale, ma questo cosa è molto strana è non l'ho mai vista pima come sommozzatore professionista" continua Peter Lingberg, uno dei fondatori di Ocean Team X

In questo momento , gli scienziati stanno esaminando ,  i numerosi campioni portati in superficie dall'oggetto a forma di cerchio, anche gli esperti di sonar sono al lavoro sulla nave. Questi sono ore di intenso lavoro e studio, che decideranno, anche, le future azioni da intraprendere per dare chiarezza a questo misterioso oggetto.

Aggiungiamo, che nel mar Baltico è stato teatro della seconda guerra mondiale e dopo della guerra fredda. Ricordiamo i numerosi modelli aerei segreti che partivano dal Regno unito per spiare le postazioni Russe. Il controllo di quel mare, poi, era il vero obbiettivo dei russi ( strutture segrete sottomarine ).
Potrebbe essere un segno lasciato da una piattaforma petrolifera di una sua trivellazione. Non esistono  documenti in merito.
Nel Mar Baltico , è stato stimato, che ci siano oltre 100.000  relitti di varia natura, poi, la particolare composizione, di quelle acque , hanno un potere conservante.
Questo per dire, che l'anomalia sommersa, potrebbe essere qualsiasi cosa, certo, il ritrovamento di un oggetto extraterrestre, oltre ad essere affascinante, risponderebbe ai tanti e innumerevoli anomalie scoperte e spiegherebbe meglio la storia dell'uomo.
Aspettiamo i prossimi report.

Nessun commento

Powered by Blogger.